Notturna 11 Agosto - Tutta Da Vedere PDF  | Stampa |  E-mail

Ecco la recensione di quella sera di giovedì 11 agosto..

oltre ai soci, ringraziamo la per la presenza Alessandro Torri, titolare della nota azienda ALEWINGS, Paolo Prioglio (noto modellista dell'albese), Franco (esperto lavoratore di compositi  e aeromodellista polivalente)

Ultimati i preparativi riguardanti tavoli da cena e da aperitivo,abbiamo potuto dare il via all'inizio delle danze; e proprio all'imbrunire si iniziarono ad udire i primi "spritz!"

ebbene si, ho detto udire... infatti, il nostro provetto barman Marco Torchio, attirava a sé come solo i mastri ambulanti sanno fare, tutti i presenti con orde di regolari, insistenti, ed oserei dire subliminali inviti a dissetarsi con l'ormai bevanda divenuta simbolo del falchetto: lo spritz (http://it.wikipedia.org/wiki/Spritz).

I presenti, tranne alcuni malvisti astemi, hanno ceduto (senza troppe fatiche) al divino invito.. e così, tra una fetta di salame e un pistacchio, notte fu.. e la tavolata per la cena era ormai pronta:

 

spritz

tavolata

 

Il nostro cuoco Giacomo Raviola, come al solito, si è superato ancora una volta proponendoci dinnanzi pietanze in grado allietare i nostri palati come solo uno chef saprebbe fare:

penne rigate di grano duro alla Raviola (sugo di pomodoro fresco, cipolle, olive, pancetta, pepe, alloro)

filetti di fassone piemontese scottati su pietra ollare

uova bianche di gallinella americana dorate al sale

con immancabile dessert offerto dalle consorti di alcuni soci (un particolare ringraziamento alle sig.re Barbieri, Gramaglia e Gotta), che ci hanno deliziato con crostate di frutta di stagione e torta mimosa alla carota.. davvero insuperabili

A pancia piena si ragionava meglio e ci siamo dedicati allo scopo per cui la serata è stata organizzata e sebbene non tutti fossero in grado di pilotare al meglio, quelli che avevano il modello si erano trattenuti a dovere (per poi cedere più tardi però..)

 

Il volo in notturna

Purtroppo la luce molto scarsa non ha permesso ai fotografi di immortalare a dovere tutti i modelli che hanno volato, infatti con grande sorpresa.. accontentiamoci di questi assaggi:

Fabrizio Gamba, ormai veterano del volo in notturna con l'elicottero (una volta anche volontariamente senza luci sul modello..), ci ha proposto il suo splendido raptor 50 "night version", interamente addobbato come un albero di natale, con pale luminose sab in carbonio e vari led sulla canopy e sul trave di coda. Sembrerà incredibile, ma di notte il modello rende interamente in un altro modo, e la maestria del pilotaggio di Fabrizio ci ha regalato un volo davvero bello.

 

ely di fabry

ely

 

Pierluigi Canuto, ci ha portato una splendida riproduzione di un Ecureuil su meccanica trex600, fusoliera interamente in fibra, con installate (per l'occasione) tutte le luci di bordo, pale luminose rosse a doppio stadio Mah e palini di coda illuminati verdi Ms composite. In aria un vero spettacolo, peccato non essere riusciti a scattare una foto accettabile..

Gramaglia Tiziano ed Andrea con un aliante in epo, adeguatamente allestito con numerosi starlight, un volo lento, preciso ed elegante.

Alessandro Torri con un tuttala allestito con starlight e fontane pirotecniche.

Gregory Alessio con un arcus robbe addobbato a dovere con numerosi starlight multicolore.

Osvaldo Gotta, organizzatore e re indiscusso della serata con il suo bellissimo funtana 140 Hacker version con led ad alta luminosità posti alle estremità alari che illuminavano l'ala stessa e la fusoliera senza scordarci le numerose fontane pirotecniche ad accensione remota poste sulla parte più estrema delle ali.. 10 minuti di vero spettacolo... un modello da notturna davvero originale e di difficile realizzazione e anche impegnativo visto che si tratta di un modellone da 2 metri in struttura lignea con motore brushless, 10 celle e 5 servi digitali da 12kg... Complimenti vivi ad Osvaldo.

preparativi

funtana notturna

funtana acceso

 

I voli si sono susseguiti in maniera ottimale, senza incidenti, grandi risate e grande spettacolo.. davvero una serata modellisticamente ben riuscita..

alcune foto artistiche ottenute da una apertura dell'otturatore della macchina prolungata:

 

nikon

nikon

arte

 

MA L'ARTICOLO NON PUO', ANZI, NON DEVE FINIRE QUA:


C'è una seconda parte; definitela come volete:

I retroscena dello spettacolo, quello che c'è ma non si vede, sembrano bravi ragazzi ed invece.., i tabù del gv falchetto:

Dopo il volo, non ci siamo ritirati in branda.. tutto il contrario... era in quel momento che iniziava la vera festa; scarichi dalle responsabilità modellistiche che obbligavano i piloti a rimanere lucidi, i freni inibitori sono andati in vacanza.. vi posso solo far pensare, con l'aiuto di qualche foto, come si siano evolute le situazioni..

Questo è Giacomo.. che immedesimatosi fin troppo nel suo ruolo di di Presidente del GV falchetto è arrivato al punto di autoproclamarsi Imperatore... senza farsi mancare la corona d'alloro ha iniziato ad intonare canti ecclesiastici poi risultati formule di magia nera.

presidente

C'era inoltre un'ospite di cui non vi ho parlato.. Cyndy.. sarebbe in teoria la segretaria del gv Falchetto, nonchè ragazza immagine ; la tipica ragazza che movimenta la festa, che aggiunge un pizzico di pepe alla monotonia.. solo che è di gomma...

Già nel pomeriggio aveva supplicato Fabrizio di fargli fare un giro sul suo elicottero, e ad un certo punto, dietro chissà quale ricompensa, ha ottenuto il suo volere:

cyndy appesa

 

 

 

Grazie per l'attenzione.. con la speranza di di non avervi annoiato e magari non avervi fatto cambiare opinione su di noi, vi auguro buoni voli

 

Cliccando su "OK" o utilizzando il sito, accetti la nostra policy sui cookie. - By clicking "OK" or using the site, you accept our cookie policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information